MARILINA MARCHICA

Paesaggi Segni Tracce

Informazioni image
Marilina Marchica                                                                                 
Marilina Marchica è nata ad Agrigento dove lavora e vive, Ha conseguito la Laurea in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna e ha svolto l’Erasmus all’Universidad Politécnica de Valencia. Oltre alle mostre personali alla FAM Gallery di Agrigento, Spazio Hus Milano, San Sebastiano Contemporary Palazzolo Acreide (Sr) e all’intervento site- specific per la cripta della Chiesa di Santa Maria del Piliere a Palermo, si ricorda la partecipazione alla seconda edizione del Premio FAM, promosso dalle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento, e alla residenza d’artista a Villa Aurea - Valle dei Templi, promossa dalla Sovrintendenza dei Beni Culturali di Agrigento
Le sue opere sono state pubblicate nel Volume “New Collectors Book” edito a New York nel 2015 e presentate in diversi spazi,
sono presenti nella collezione della Fondazione Fabbriche Chiaramontane di Agrigento, e in diverse collezioni private negli Stati Uniti.

.


Marilina Marchica (Agrigento, 1984)
Marilina Marchica, born in Agrigento, where she works and lives, she graduated in Painting at the Academy of Fine Arts in Bologna in 2008. Her research is oriented towards a reflection on the theme of subtraction and on the aesthetics of the sign at the limit of abstraction thanks to an investigation of architecture and the wall as an internal / external diaphragm. The dividing surface, in particular, "the wall or border" takes on a marked symbolic value in relation to collapses and demolitions as a metaphor for a universal and existential dimension. Her works are present in many private and public Contemporary Art Collections.





ARTIFERA

ARTIFERA: 5 artisti e 3 cantine, sotto la guida della galleria, hanno messo in piedi un progetto nuovo che confluirà in una mostra-evento in cui verranno esposti alcuni lavori degli artisti coinvolti, unitamente alle opere uniche e ai multipli che ne sono venuti fuori. Nella serata inaugurale, inoltre, verranno presentati anche i vini di ciascuna cantina scelti per il progetto.

Ulteriori informazioni  
Visioni Oblique

Visioni oblique, ideato e curato da Cristina Costanzo, è un progetto collettivo e corale che accoglie le letture complementari di un nucleo di artisti invitati a confrontarsi con la Valle del Belìce e si sviluppa come mostra itinerante. Gli artisti selezionati, provenienti da discipline differenti, sono accomunati da un’attenzione speciale riservata per ragioni storiche, paesaggistiche e culturali a quest’area geografica della Sicilia, con cui dialogano attraverso la “forma-libro”, espressione fra le più duttili e interessanti nello scenario internazionale.

Ulteriori informazioni  
Storie Di Bianco

Il ‘Bianco Contemporaneo’ nelle storie di quattro artiste italiane alle Quam ‘STORIE DI BIANCO’ DI ILDE BARONE, VALENTINA BIASETTI, GRAZIA INSERILLO, MARLINA MARCHICA

Ulteriori informazioni  
SACCA gallery inaugura “Un luogo qualunque”, una mostra di G. Costa, M. Marchica e F. Severino, a cura di G. Scucces.

SACCA gallery inaugura “Un luogo qualunque”, una mostra di G. Costa, M. Marchica e F. Severino, a cura di G. Scucces.

Ulteriori informazioni  
L’ISOLA PLURALE. MARILINA MARCHICA a cura di Cristina Costanzo

Puoi modificare il titolo sopra elencato e aggiungere anche nuovi articoli del blog.

Ulteriori informazioni  
Inside My Studio